lunedì 12 gennaio 2015

vSphere Virtual Flash Resource

Due sono le features presenti in vSphere 5.5 che utilizzano su dispositivi di memoria FLASH o  SSD:
Virtual Flash Host Swap Cache for VMware vSphere Hypervisor
Virtual Flash Read Cache for virtual machines

Il cosidetto vSphere Flash Read Cache framework è basto su due componenti:
 vSphere Flash Read Cache infrastructure
 vSphere Flash Read Cache software
Attraverso esse, potremo raggruppare (pooling) diversi devices  Flash (installati localmente su ogni host) in un singolo oggetto chiamatoVirtual Flash Resource.
Per crearla su ogni host:


La fetaure Virtual Flash Host Swap Cache for VMware vSphere Hypervisor, permette agli host di utilizzare parte della Virtual Flash Resource per una cache utilizzate dalle VM in stato di VMKernel swapping, il massimo di risorse consumabili a questo scopo è 4 TB e la quantità di risorsa selezionata viene 'riservata' per questa feature: NON può essere utilizzata per la Flash Read Cache.
Per abilitarla su ogni host:



La feature Virtual Flash Read Cache for virtual machines è una cache in lettura (write-through) utilizzata dalle VM le cui performances aumentano notevolmente senza impatti sulla possibilità di utilizzare fetaures quali vMotion, HA, DRS.
Questa cache può essere abilitata per singolo VMDK (via web client con HW version 10), viene considerata come una RESERVATION con le relative regole di admission control.
Per abilitarla sui VMDK:
Premendo il tast advanced possiamo anche scegliere il blocksize in base alle richieste dei guest OS / applicazioni (con il tool vscsistats possiamo scoprire il blocksize utilizzato dalle VM).








Nessun commento:

Posta un commento