giovedì 10 dicembre 2015

VEEAM: consistenza del backup e integrazione con vss

Quando si parla di consistenza del backup e di integrazione tra i VMware Tolls e  MS VSS  si fatica a trovare documentazione completa. Scrivo questo post con lo scopo di aggregare e riassumere informzazioni raccolte da varie fonti.

Un backup di una VM (vale anche di una macchina fisica) può essere considerato:

INCONSISTENTE: il backup copia tutti i files, anche quelli aperti e soggetti a modifiche durante il processo di backup.
CRASH CONSISTENT: a differenza del precedente, tutti i dati vengono copiati nello stesso momento, quindi durante il backup non ci possono essere scritture di files ma tutto ciò che è in memoria o in una operazione di I/O non terminata, non viene salvato. I dati sono identici ai dati che avremmo dopo un crash di sistema.
FILE SISTEM CONSISTENT: è consistente se nel momento in cui faccio la snap, committo tutte le write su disco.
APPLICATION CONSISTENT: se il produttore dell'applicazione, mette a disposizione un VSS WRITER, nel momento in cui la snap VSS viene innescata, l'applicazione viene notificata e compie tutte le operazioni necessarie effinchè non ci siano operazioni pendenti.

Il VSS quindi si fonda su 3 componenti che devono  coordinarsi tra loro:
VSS WRITER: installato da ogni applicazione VSS AWARE, si occupa di coordinare le attività di backup con l'applicazione . In una macchina win, si elencano tramite il comando
vssadmin list writers
VSS REQUESTOR: è spesso l'applicazione di backup, si occupa di coordinare le attività di backup con quelle VSS: in pratica richiede che la snap VSS venga innescata.
VSS PROVIDER: il quale si occupa di creare e gestire le shadow copies. Potrebbe essere il OS ed il file system o un hardware provider installato su uno storage array.


Vsphere supporta il VSS fin dalla versione 4.1 per diverse versioni di guest windows (2008 e 2012 inclusi). I VMwareTools, installati nei guest, fanno da VSS requestor ma non producono una shadow copy application aware: I VMware Tools utilizzano il VSS per garantire che lo stato transazionale delle applicazioni sia ottimale, ma non applicano nessuna tecnica applicativa per garantire un restore corretto, e non fanno nessun transaction log pruning/trunking. Quindi, utilizzando i VMware Tools come VSS requestor, otteniamo un backup consistente a livello di transazione, ma non abbiamo garanzie di un restore corretto, in conformità con i requisiti imposti da MS.

Per ottenere dei backup completamente application aware,
VEEAM BACKUP AND REPLICATION utilizza una feature chiamata Application-aware image processing (AAIP): è un processo a diversi stadi che:

1) identifica le applicazioni compatibili all'interno della VM
2) attraverso il VSS, opera una quiescenza a livello applicativo, assicurando la consistenza transazionale dei dati.
3) Imposta le applicazioni, per poter essere restorate in modalità VSS-aware al prossimo startup.
4) Se il backup termina correttamente, si occupa del transaction logs pruning.





Nessun commento:

Posta un commento